Campinati del Mondo: ARGENTO e BRONZO per Spurio e Del Gratta!

Nei giorni dal 3 al 6 settembre a Montemor-O-Velho in Portogallo si sono svolti i campionati Mondiali junior/under23 nella canoa velocità. Come ormai da tradizione la società Canoa Club Livorno con sede a Stagno vecchio sullo scolmatore dell’Arno è presente con due suoi atleti: Sara Del Gratta, 16 anni, per la categoria Junior, Flavio Spurio 19 anni per la categoria under 23.
Flavio, fresco vincitore a Milano del titolo italiano di categoria in K1 200 metri, gareggia nella sua specialità. Dopo una dura selezione in batteria e in semifinale, nella finale Mondiale si confronta con i primi velocisti del mondo. La gara è tiratissima e all’arrivo i primi sette sono nel giro di sette decimi di secondo.

Flavio si arrende solamente al Polacco Jakub Stepun per 44 centesimi ma precede tutti gli altri atleti aggiudicandosi un grandissimo secondo posto in una finale mondialemozzafiato e mettendosi al collo una meritatissima MEDAGLIA D’ARGENTO. Nel pomeriggio del 5 con i compagni di Nazionale gareggia in K4 500 metri. In semifinale perdono la finale A per soli 2 centesimi. Sara, anche lei reduce dai campionati Italiani dove ha vinto ben 4 titoli, si confronta in 3 specialità: in K1 500 metri bissa il risultato degli Europei giungendo sesta nella finale A, mentre nei 200 metri si accontenta (si fa per dire) della finale B vincendola. 

Ultima gara è il K2 misto con il compagno di nazionale Panizzutti: batteria vinta e finale A conquistata. Finale A che la vede ancora protagonista conquistando un ottimo terzo posto e quindi MEDAGLIA DI BRONZO in questo mondiale Junior. Bravissimi e complimenti a tutto lo staff del Canoa Club Livorno sempre più società ai vertici della canoa Italiana e Mondiale, a sottolineare la passione e la storia di questo sport e l’importanza di creare un campo di regata presso la società a Stagno (parco Fluviale di San Leonardo).

Senza dubbio un Mondiale da ricordare per il Canoa Club Livorno e per la canoa Italiana, ancor di più se si pensa che Flavio è al suo primo anno Under 23 e Sara ha gareggiato nella categoria suoerioe, quella degli Juniores, essendo ancora categoraa Ragazze !

Un risultato che premia il lavoro costante e professionale dello staff tecnico del Club con Sardi Roberto e Kaminsky Claudio in testa, e la passione che si respira in tutta l’associazione.

Da ricordare anche la presenza di Franco Spurio, padre di Flavio, che nella veste di supporte logistico della Federazione ha potuto assistere a questa bellissima edizione dei Mondiali 2021 !

Un risultato, che tende a precisare inoltre Il presidente Pagni Alesandro, sottolinea ancora una volta l’importanza del campo di regata di Livorno e del progetto del Parco Fluviale di San Leonrdo che il Club si adopera per realizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.