/* Banner Amazon*/ /* Fine Banner Amazon*/

«

»

CANOA CLUB LIVORNO – CAMPIONATI EUROPEI DI VELOCITÀ POSITIVI PER GIULIA SENESI E FLAVIO SPURIO

Auronzo di Cadore (BL) sotto le tre cime di Lavaredo, il lago di Santa Caterina è da sempre scenario di gare internazionali di velocità di canoa. Quest’anno ha ospitato i Campionati Europei di velocità per le categorie Junior e Under 23.

Circa 700 atleti provenienti da 33 nazioni erano già pronti a sfidarsi dalla mattina del 28 giugno e hanno continuato a farlo fino al 1 luglio per i Titoli Continentali. L’Italia al termine della competizione porta a casa nella categoria under 23 con Carlo Tacchini in barca C1 un oro nei 1000 metri e un argento nei 200 metri. Mentre in K2 1000 metri è argento per la coppia Freschi–Beccaro. Infine un oro in K1 200 metri per il velocista Di Liberto.

Il Canoa Club Livorno, era presente agli Europei con due atleti, sono Giulia Senesi e Flavio Spurio. La Senesi, che esordi lo scorso anno partecipando ad europei e mondiali, dopo le batterie e semifinali, conquista in K2 500 metri una meritatissima Finale A, con la compagna Sara Baldoss (della Società Canoa di Ledro), ed in Finale dopo una gara tiratissima si aggiudicano la sesta posizione, che permette alle atlete Azzurre di qualificare l’armo per i prossimi Campionati del Mondo.

All’esordio in campo Europeo Flavio Spurio sedici anni (il più giovane in gara). Spurio è riuscito a conquistarsi un posto nella squadra Junior, essendo al secondo anno Ragazzi, ha gareggiato in K1 500 metri e, dopo aver superato batterie e semifinali, si è presentato ai blocchi di partenza per la finale B. All’arrivo, dopo una gara entusiasmante, risulterà quinto e quindi quattordicesimo nel ranking europeo, grande risultato che dovrebbe consentirli di disputare il Mondiale.

Nella società di Stagno grande soddisfazione per i risultati ottenuti dai propri atleti, come sempre allenati in maniera egregia dal responsabile del settore tecnico Gianluca Mancini e dai veterani della canoa, gli allenatori Roberto Sardi e Claudio Kaminsky. Dal Canoa Club Livorno  ci tengono anche a fare un ringraziamento anche all’Azienda Inkospor Italia per il supporto dato agli atleti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>