/* Banner Amazon*/ /* Fine Banner Amazon*/

Etica, Ambiente e Sicurezza

Noi del Canoa Club Livorno crediamo che lo sport non sia solo un esercizio fisico fine a se stesso, ma sia una componente essenziale nella formazione dei giovani contribuendo al loro sviluppo ed alla loro crescita psicofisica, oltre che uno strumento di socializzazione e coesione sociale per gli adulti. Innumerevoli inoltre sono gli studi che legano la pratica sportiva costante ad un miglior stato di salute fisica e mentale.

Per queste Ragioni aderiamo a La carta etica dello sport

Crediamo inoltre nel rispetto e nella tutela dell’ambiente che ci vede da sempre in prima linea nella diffusione di una cultura eco-sostenibile mirata alla diffusione della conoscenza e del rispetto dell’ambiente marino e fluviale, per questo motivo sosteniamo Il decalogo del canoista per l’ambiente promosso dalla FICK.

Crediamo anche che lo sport debba essere un momento di gioco, di relax e di svago, (anche quando si punta ai più alti risultati), per questo la priorità deve sempre essere data alla Sicurezza, sia in acqua che fuori. L’installazione di un moderno Defibrillatore nei nostri locali ne è la prova. Ricordiamo comunque a tutti, soci, atleti, genitori, utenti o semplici spettatori, che la sicurezza non può essere delegata ad un solo “attrezzo”, sia esso un corpetto salvagente o un defibrillatore, ma è frutto dell’attenzione che ognuno di noi deve mettere negli allenamenti così come nella vita. Conoscere i propri limiti, conoscere i limiti del mezzo (canoa o kayak), usare i dispositivi di galleggiamento (corpetti, scacchi di punta ecc), verificare le condizioni meteo, prestare attenzione agli altri ed all’ambiente circostante, sono solo alcuni dei punti che un canoista deve sempre tenere presente.