Premiazioni 2021 UNVS: spiccano Spurio e Del Gratta

Si sono svolte Sabato 19 novembre al Palasport di Collesalvetti le premiazioni dei giovani e giovanissimi Atleti del Canoa Club Livorno e delle altre associazioni del comune di Collesalvetti.

La premiazione che come ogni anno è rivolta ai giovanissimi come segno di continuità con il messaggio dei Veterani dello Sport, ha visto quest’anno ben tre riconoscimenti di eccellenza per il canoa Club Livorno con Flavio Spurio, nominato Atleta dell’anno, Sara Del Gratta premiata come Atleta Emergente e Pierluigi Ottone, presidente Onorario del Club con il Distintivo d’Argento alla carriera.

Manni

Campinati del Mondo: ARGENTO e BRONZO per Spurio e Del Gratta!

Nei giorni dal 3 al 6 settembre a Montemor-O-Velho in Portogallo si sono svolti i campionati Mondiali junior/under23 nella canoa velocità. Come ormai da tradizione la società Canoa Club Livorno con sede a Stagno vecchio sullo scolmatore dell’Arno è presente con due suoi atleti: Sara Del Gratta, 16 anni, per la categoria Junior, Flavio Spurio 19 anni per la categoria under 23.
Flavio, fresco vincitore a Milano del titolo italiano di categoria in K1 200 metri, gareggia nella sua specialità. Dopo una dura selezione in batteria e in semifinale, nella finale Mondiale si confronta con i primi velocisti del mondo. La gara è tiratissima e all’arrivo i primi sette sono nel giro di sette decimi di secondo.

Flavio si arrende solamente al Polacco Jakub Stepun per 44 centesimi ma precede tutti gli altri atleti aggiudicandosi un grandissimo secondo posto in una finale mondialemozzafiato e mettendosi al collo una meritatissima MEDAGLIA D’ARGENTO. Nel pomeriggio del 5 con i compagni di Nazionale gareggia in K4 500 metri. In semifinale perdono la finale A per soli 2 centesimi. Sara, anche lei reduce dai campionati Italiani dove ha vinto ben 4 titoli, si confronta in 3 specialità: in K1 500 metri bissa il risultato degli Europei giungendo sesta nella finale A, mentre nei 200 metri si accontenta (si fa per dire) della finale B vincendola. 

Ultima gara è il K2 misto con il compagno di nazionale Panizzutti: batteria vinta e finale A conquistata. Finale A che la vede ancora protagonista conquistando un ottimo terzo posto e quindi MEDAGLIA DI BRONZO in questo mondiale Junior. Bravissimi e complimenti a tutto lo staff del Canoa Club Livorno sempre più società ai vertici della canoa Italiana e Mondiale, a sottolineare la passione e la storia di questo sport e l’importanza di creare un campo di regata presso la società a Stagno (parco Fluviale di San Leonardo).

Senza dubbio un Mondiale da ricordare per il Canoa Club Livorno e per la canoa Italiana, ancor di più se si pensa che Flavio è al suo primo anno Under 23 e Sara ha gareggiato nella categoria suoerioe, quella degli Juniores, essendo ancora categoraa Ragazze !

Un risultato che premia il lavoro costante e professionale dello staff tecnico del Club con Sardi Roberto e Kaminsky Claudio in testa, e la passione che si respira in tutta l’associazione.

Da ricordare anche la presenza di Franco Spurio, padre di Flavio, che nella veste di supporte logistico della Federazione ha potuto assistere a questa bellissima edizione dei Mondiali 2021 !

Un risultato, che tende a precisare inoltre Il presidente Pagni Alesandro, sottolinea ancora una volta l’importanza del campo di regata di Livorno e del progetto del Parco Fluviale di San Leonrdo che il Club si adopera per realizzare.

Canoa Club Livorno: la tradizione in Maglia Azzurra continua

Da quando le attività ed i corsi sono stati ristrutturati, sono passati sette anni dal primo atleta  convocato in maglia azzurra del Canoa  Club Livorno con sede a Stagno sullo scolmatore dell’Arno.  Arzelà Fabio è il dodicesimo atleta a vestire il prestigioso body azzurro confermando la tradizione della società a sformare piccoli e grandi atleti della canoa velocità e maratona. Arzelà Fabio pur essendo in categoria ragazzi è stato convocato per partecipare alla gara internazionale ad Auronzo di Cadore  per la categoria superiore degli Junior a difendere i colori della nazionale Italiana. Sul lago di Santa Caterina nei giorni 2-3-4 luglio  circa 600 atleti in rappresentanza di 9 nazioni hanno data vita alla 40^ edizione della gara internazionale di velocità. Fabio ha gareggiato in quatto gare K4 1000 metri-K4 500 metri-K4 200 metri ottenendo buoni piazzamenti nelle finali dirette, mentre in K2 200 metri conquista la finale diretta piazzandosi primo, in finale ottiene un prestigioso 7° posto. Tutto questo a conferma l’ottimo lavoro fatto da tutti gli allenatori e tecnici societari. Prossimo appuntamento la due giorni di Torre del Lago 10-11 luglio dove vedrà impegnati tutte le categorie (dagli Allievi ai Senior) presenti nella società.

IN EUROPA CAONA CLUB LIVORNO ANCORA PROTAGONISTA

Dal 24 al 27 giugno si sono svolti a POZNAN (POLONIA) i Campionati Europei di canoa velocità per le categorie junior – under 23. 25 le nazioni partecipanti per un totale di quasi 500 atleti. La società Canoa Club Livorno con sede a stagno sullo scolmatore dell’Arno come tradizione si presenta a questa importante competizione Continentale con due Atleti. DEL GRATTA SARA sedicenne di Stagno esordisce in questa manifestazione nella categoria junior gareggiando su due distanze in K1. Nella distanza dei 500 metri dove ottiene una storica finale ( l’Italia erano anni che non piazzava in finale una ragazza negli junior) ottenendo un ottimo quinto posto, nei 200 metri sfiora di poco la finale A, ma si difende benissimo nella finale B giungendo terza. SPURIO FLAVIO sempre in K1, già partecipante a campionati Europei e Mondiali, ma debuttante nella dura categoria under 23. Nei 500 metri nella prima giornata di gare si prende la prima posizione e si guadagna di diritto la finale A dove si aggiudica un buon settimo posto, nei 200 metri dopo essere arrivato secondo nella sua batteria ha bisogno della semifinale dove arriva primo per poter accedere alla finale A, qua non va oltre il settimo (si fa per dire era sempre una finale di campionato Europeo). Per i due atleti terminati questi campionati dove hanno immagazzinato tanta esperienza, sicuramente sapranno sfruttarla per i prossimi Mondiali di categoria che si svolgeranno in Portogallo i primi di Settembre. Inutile dire che la soddisfazione della società è notevole, anche perché è dal 2015 che riesce a mandare i suoi atleti a questi livelli internazionali. Un ringraziamento agli allenatori sempre presenti SARDI ROBERTO-KAMINSKY CLAUDIO-MANCINI GIANLUCA-PELLEGRINI ILENIA e GALVAGNO MARCO che con il proprio impegno e professionalità riescano si dalle categorie allievi a formare atleticamente tutti i componenti della squadra.

Le due giorni di Milano per il Canoa Club Livorno conferma l’alto livello dei suoi atleti

Nel fine settimana 24 e 25 aprile all’Idroscalo di Milano va di scena la selezione Senior e prova indicativa under 23 e junior. La nazionale Italiana ha convocato una rappresentanza under 21/23 per partecipare alle gare dei senior. L’atleta  del canoa club Livorno FLAVIO SPURIO con indosso la maglia dell’Italia si riconferma ancora il migliore tra gli under 21/23. La prima giornata come di consueto nelle gare di selezione è dedicata ai 1000 metri e ai 200.

Nei 1000 metri gareggiano i nostri due atleti MAZZARA SIMONE e ARZELA’ FABIO (in cat. superiore) dopo selezioni combattute si devano arrendere e uscire in semifinale. Nei 200 metri l’azzurro FLAVIO SPURIO riconferma quanto fatta nella precedente selezione conqueistando un ottimo 3° posto dietro i due migliori senior velocisti Italiani (in odore di Olimpiade) ad appena 3/10 di secondo dal primo. Ottima la prova di ANTENORI FEDERICO con un secondo posto perdendo l’roro per poco, DEL GRATTA LORENZO alza bandiera bianca in semifinale, mentre la sorella DEL GRATTA SARA (anche lei in cat. superiore) sale sul gradino più basso del podio ma non per questo meno importante. Domenica 25 tutti nei 500 metri. L’azzurro SPURIO FLAVIO, unico Under 23 a conquistare la finale nel K1, si ferma all’ottava posizione, ma in K4 con un ottimo tempo si aggiudica il 2° posto dietro a al fortissimo K4 azzurro della nazionale Senior. Le selezioni sono gare dure e impegnative ARZELA’ FABIO – DEL GRATTA LORENZO e ANTENORI FEDERICO si arrendano in semifinale, MAZZARA SIMONE in finale coglie un buon 5° posto e  DEL GRATTA SARA si riconferma atleta in grande crescita portando a casa un bellissimo primo posto. Come sempre la società con sede a stagno sullo scolmatore dell’Arno, che tra l’atro sta ristrutturando la propria sede, con i sempre presenti allenatori SARDI ROBERTO-KAMINSKY CLAUDIO-PELLEGRINI ILENIA-GALVAGNO MARCO e il responsabile del settore tcnico MANCINI GIANLUCA e tutta la dirigenza con in testa il Presidente PAGNI ALESSANDRO, sono soddisfatti dei risultati raggiunti e continuano la preparazione anche con le categorie più giovani (cadetti e allievi) che saranno impegnati il 22/23 maggio a Castelgandolfo per la prima prova interregionale del centro sud.

           

Campionato Toscano 2000mt e CanoaGiovani 11.4.2021

8 Titoli Regionali per il Canoa Club Livorno

Domenica 11 aprile nelle acque dello Scolmatore dell’Arno, proprio di fronte alla propria sede a Stagno, il Canoa Club Livorno, ha organizzato sotto un attento e stretto protocollo Covid-19,  il Campionato Regionale 2000mt. Nonostante un meteo non favorevole alla vigilia della gara, ed un ritardo iniziale, tutto si è svolto regolarmente. Presenti le sei Società Toscane con i propri Atleti per un totale di circa 90 elementi nelle varie categorie, che hanno dato il massimo mettendo in mostra determinazione, preparazione e spirito agonistico.

La manifestazione inizia con le prove del Canoa Giovani sulla distanza dei 200mt dove gli Atleti Verdi bianco Neri di casa conquistano ben 9 Oro con Ambrosini Cristian (K1 Cadetti B 1^ Serie), Moneta Matteo (K1 Cadetti B 2^ Serie), Moneta/Rofi/Reccanello/DallaValle 8 Staffetta 4×200 Cadetti B), Bacci/DelGratta (K2 Cadettae A), Guerrieri (K1 Cadette B), Dalla Valle Diana (K1 420 Allieve A), Mancini Diego (K1 420 Allievi A), Bacci (K1 Cadette A), Guerrieri/DiLuozzo (K2 Cadette B), xx Argento con DiLuozzo Soemy (K1 Cadette B), Menicagli Gabriele (K1 420 Allievi B), DallaValle Alessandro (K1 Cadetti B), DelGratta Marta (K1 Cadette A) e  Bronzo con Conti Matilde (K1 Cadette B), Malloggi Bianca (K1 Cadette A) alla sua prima gara in assoluto. A seguire vi sono le prove dei 2000mt del Campionato Toscano, che vedono la Società Stagnina fare la voce grossa conquistando ben 8 titoli Regionali rispettivamente con; Del Gratta Sara (K1 Ragazze), Arzelà Fabio (K1 Ragazzi), Ambrosini Benedetta (K1 Junior), Antenori Federico/Spurio Flavio (K2 Senior M), Mancini Gianluca (K1 Master C M), Mazzara Simone (K1 Junior M), Del Gratta Sara/Ambrosini Benedetta (K2 Junior F) e Arzelà Fabio/Mazzara Simone ( K2 Junior M). Per Spurio Flavio (K1 Senior) ottimo terzo posto su una distanza a lui certo non congeniale.

La Competizione si concludeva con le prove del Canoa Giovani sui 2000mt con successo per Ambrosini Cristian (K1 Cadetti B), Guerrieri Bianca (K1 Cadette B), Bacci Vittoria (K1 Cadette A), DallaValle/Reccanell0 (K2 Cadetti B), DiLuozzo/Conti (K2 Cadette B).

Molti complimenti sono giunti alla società Stagnina si per le prove disputate che per l’organizzazione dall’Assessore allo Sport del Comune di Collesalvetti Roberto Menicagli presente alla gara e dalle massime autorità regionali della F.I.C.K..

Grande soddisfazione da parte del Canoa Club Livorno per i risultati sportivi che vengono sempre più confermati, ma anche per la crescita organizzativa e dirigenziale che sempre più le viene riconosciuta dagli addetti ai lavori.   

MILANO CANOA CLUB LIVORNO ANCORA IN EVIDENZA

Milano 1-2-3 aprile tre giornate che hanno dato molte indicazioni sulla potenzialità degli atleti del club stagnino portando a casa anche 2 titoli ITALIANI.

Le prime due giornate sono dedicate alle prove selettive senior e indicative per under23/junior. Si comincia con i 1000 metri, a cimentarsi su questa distanza, esordiente in categoria junior MAZZARA SIMONE che dopo aver passato agevolmente le batterie in finale A arriva in quinta posizione, ARZELA’ FABIO cat. ragazzi gareggia in categoria superiore (junior) esce in semifinale. Nel pomeriggio si parte con i 200 metri SPURIO FLAVIO esordiente nella difficile categoria senior, dopo aver passato in crescendo le batterie/semifinali in una finale combattutissima si classifica al terzo posto dietro al nazionale Rizza (già qualificato per Tokio 2021) e l’altro azzurro Di Liberto (già campione europeo di categoria), buona la gara di ANTENORI FEDERICO si prende un ottimo 2° posto nell’junior mentre DEL GRATTA LORENZO si deve arrendere in semifinale. Per la categoria femminile DEL GRATTA SARA anche lei gareggia in categoria superiore (junior) sfiorando di poco il podio arrivando 4^.

Il secondo giorno tutti nei 500 metri, SPURIO FLAVIO (senior) tenta di ripetere la giornata precedente passando con sicurezza le semifinale, in finale si deve accontentare (si fa per dire) del 5° posto in finale A. per gli junior MAZZARA SIMONE  5° finale A – ANTENORI FEDERICO 5° finale B mentre ARZELA’ FABIO e DEL GRATTA LORENZO escano in semifinale. DEL GRATTA SARA pure lei in categoria superiore giunge 4^ in finale A

Il sabato è la giornata dell’oro. ARZELA’ FABIO e DEL GRATTA SARA ripetano il successo dell’anno scorso conquistando il titolo ITALIANO di fondo nella distanza dei 5000 metri. Gli altri atleti nelle rispettive categorie si classificano nell’ordine: MAZZARA SIMONE sfiora il podio giungendo 4°, ANTENORI FEDERICO 12°, DEL GRATTA LORENZO 23° e SPURIO FLAVIO under 23,  12°.

Tirando le somme di queste tre giornate per la società con sede a Stagno sullo scolmatore dell’Arno il risultato è più che positivo, al termine delle tre giornata si è classificata al 9° posto su circa 80 società partecipanti. Lo staff tecnico guidato dal responsabile MANCINI GIANLUCA  e dagli allenatori SARDI ROBERTO, KAMISKY CLSUDIO, PELLEGRINI ILENIA e GALVAGNO MARCO continuano la preparazione in vista della gara casalinga del 11 aprile che vedrà nell’acque dello scolmatore tutte le categorie per il campionato Toscano 2000  metri e in prossimità delle prossime gare di selezione che si svolgeranno sempre a Milano il 24-25 aprile prossimo.

CANOA – CAMPIONATO TOSCANO 5000 mt

Cinque Titoli Regionali per il Canoa Club Livorno

 

Dopo il Campionato Italiano Maratona, Firenze è stata sede di della prima gara regionale del 2021,

domenica 21 marzo si è svolto il Campionato Toscano Fondo sulla distanza di 5000 mt e per

Cadetti ed Allievi sulla distanza dei 2000 mt.

La Società Stagnina si presenta a questo primo appuntamento regionale con ben 24 Atleti in tutte

le categorie, seguita dal Direttore Tecnico Mancini e dagli Allenatori Sardi e Pellegrini, la giornata

pur soleggiata, è fredda e con un vento insidiosissimo che rischia di non far disputare le gare, ma

per fortuna le condizioni anche se a tratti al limite, consentono di disputare le gare.

Gli Atleti Bianco – Verde – Nero, conquistano ben 5 Titoli di Campione Toscano con DEL GRATTA

Sara K1 Ragazze, MAZZARA Simone K1 Junior, AMBROSINI Benedetta K1 Junior,

ANTENORI F./SPURIO F. K2 Senior Maschi e MANCINI Gianluca K1 Master C..

Ottimi risultati anche per DEL GRATTA Lorenzo 3° nel K1 Junior, VANNINI M./TREMOLANTI G. nel

K2 Senior Maschi, ARZELA’ Fabio 6° e PENCO Francesco 7° nel K1 Ragazzi. Buone le prestazioni e lo

Stato di preparazione evidenziato degli Atleti Ragazzi, Junior e Senior, in vista del prossimo

appuntamento 1,2 e 3 aprile rispettivamente con la Selezione Senior, l’Indicativa Junior e Under 23

per finire con il Campionato Italiano 5000 mt che si svolgeranno a Milano presso l’Idroscalo.  

Nelle Gare di Canoa Giovani riservate alle Categorie Allievi e Cadetti importanti risultati sono stati

Conseguiti dagli Atleti Stagnini, nella Categoria Cadetti B dominio con 1° AMBROSINI Cristian,

2° MONETA Matteo, 3° DALLA VALLE Alessandro, 4° RECCANELLO Niccolò, ROFI Francesco si

rovesciava per le condizioni non ottimali e ULIVIERI Diego, non partiva per problemi tecnici.

Nelle Cadette B successo per DI LUOZZO Soemy vinceva precedendo GUERRIERI Bianca seconda,

pure nelle Cadette A i primi due gradini del podio erano per il Canoa Club Livorno rispettivamente

con BACCI Vittoria prima che aveva la meglio su DEL GRATTA Marta. Fortunatamente si riusciva a

disputare la prova dei più piccoli, gli Allievi A che dopo un rinvio per il forte vento disputavano la

loro gara sulla distanza dei 200 mt e tra i Maschi Vedevano il successo dei nostri MANCINI Diego

alla sua prima gara in assoluto, mentre tra le femmine il successo andava a DALLA VALLE Diana.

Lo Staff Dirigenziale e Tecnico sono molto  soddisfatti delle prove disputate da tutti gli Atleti dai

più grandi ai più piccoli. Dopo l’impegno di Milano prossimo appuntamento per tutto il Canoa Club

Livorno, sarà 11 Aprile con il Campionato Regionale Toscano 2000 mt che sarà organizzato proprio

dalla Società Stagnina nelle acque dello scolmatore.

 

Due Titoli di Campione D’Italia all’esordio Fiorentino del 2021

La società Stagnina riparte da dove si era fermata

Nell’acque dell’Arno Fiorentino, sabato 6 marzo, è andato in scena il Campionato Italiano di maratona (la maratona di canoa consiste nell’effettuare vari chilometri con dei trasbordi a terra portandosi la canoa in spalla per circa 100 metri). La società canoa club Livorno con sede a Stagno sullo scolmatore dell’Arno si presenta con 2 atleti categoria ragazzi (16 anni), che dall’anno scorso a questa competizione vengano aggregati anche i cadetti (anni 14), qua la società è presente con 4 cadetti e una cadetta. Grande bagarre alla partenza dei ragazzi con 58 partecipanti, gara dura e selettiva sulla distanza di 11,800 Km con un solo trasbordo (di solito per questa categoria sono due ma data la situazione Covid per maggior sicurezza i trasbordi a terra sono stati dimezzati). Il rappresentante del Canoa club ARZELA’ FABIO si mette subito in evidenza staccandosi dal grosso del gruppone e insieme ad altri due atleti ha condotto tutta la gara riuscendo con uno sprint da velocista a conquistare il primo TITOLO ITALIANO personale. Non è da meno DEL GRATTA SARA categoria ragazze, in gara con 22 partecipanti, sempre nella prima posizione, da continuità alla scorsa stagione portandosi a casa un altro TITOLO ITALIANO. Ben figurano i Cadetti che alla prima esperienza in questa competizione con un percorso di Km 7,800 e un trasbordo e con una trentina di partecipanti si classificano nell’ordine, MONETA MATTEO 6° – AMBROSINI CRISTIAN 8° – RECCANELLO NICCOLO’ 14° – DALLA VALLE ALESSANDRO 15° mentre in campo femminile DI LUOZZO SOEMY giunge all’ 8° posto. Per i nostri cadetti gara di esperienza che fa ben sperare per il prossimo anno che passeranno in Categoria ragazzi. Naturalmente in società e forte la soddisfazione da parte dello staff tecnico e dirigenziale perché abbiamo ripreso dove eravamo rimasti l’anno scorso anno  tornado a settembre da Milano con 9 titoli Italiano e da Caldonazzo meeting delle regioni con quasi tutta la squadra in evidenza con tante vittorie.

Firmato il Protocollo D’intesa con il Comitato Palio per lo sviluppo del settore dei Dragon Boats

Martedi 28 Ottobre 2020 è stato firmato il protocollo d’intesa tra il Canoa Club Livorno ed il Comitato Organizzatore Palio Marinaro alla presenza del Sindaco di Livorno ed Assessore allo Sport Luca Salvetti e dell’assessore allo Sport del Comune di Collesalvetti Roberto Menicagli.

Il protocollo ha per oggetto lo sviluppo del settore dei Dragon Boats, che grazie alle imbarcazioni acquistate dal Club con il Contributo della Raffineria Eni di Livorno e della Susan Komen Italia, e dei locali messi a disposizioni dal Comitato, oggi vanta anche una sede sul Fosso Reale, estendendo le attività da Stagno alla Citta di Livorno.

Il protocollo nasce dai contatti allacciati più di un anno fa da Pagni Alessandro ed Quercioli Maurizio (presidente del Comitato), per sviluppare la presenza femminile nel mondo del Remo.

Alla cerimonia della Firma del Protocollo era presente anche la nostra Rita Soldaini in rappresentanza del gruppo delle “Bimbe in Rosa” la quale ha sottolineato sia l’importanza dell’attività fisica ed i benefici riscontrati sia l’aspetto emotivo nella partecipazione e creazione di un equipaggio. Ricordiamo che i corsi sono già stati spostati nella nuova sede, presso gli Scali d’Azeglio, 11  dove hanno sede le cantine del Comitato, e che si svolgono con una frequenza di 2 volte settimanali per 1 h l’una. 

Le “Bimbe in Rosa” lo ricordiamo, è il nome dato al Gruppo femminile del Canoa Club lanciato nel maggio del 2019 e che ha come scopo l’organizzazione dei corsi interamente dedicati alle donne, essendo questa una disciplina particolarmente indicata  nei percorsi di riabilitazione post Mastectomia.

Il presidente Pagni ricorda che il Club dispone di una imbarcazione standard (a 20 vogatori) e due Small Boats (imbarcazioni a 10 vogatori) di cui una è già stata porta nella nuova sede sul fosso e l’altra verrà spostata  a breve per consentire gli allenamenti in aderenza al nuovo protocollo Covid.

I prossimi passi, una volta terminata le criticità dovute alla pandemia, saranno quelli di inserire le attività dei Dragon Boats nel percorso riabilitativo ufficiale promosso dalle USL (come avviene già nelle altre realtà cittadine) ed estendere i corsi agli uomini ed alle scuole, dove grazie alla collaborazione tra il CLUB ed il CSI sono già stati lanciati dei Corsi di Formazione per Docenti accreditati dal MIUR, che verranno riproposti in primavera

Sono inoltre stati attivati contatti per potenziare anche il settore della Canoa Polinesiana, con le quale iniziarono proprio i corsi delle “Bimbe in Rosa”.

 

Per informazioni

www.CanoaClubLivorno.it    sezione “info e contatti”

segreteria@canoaclublivorno.it

su facebook: @CanoaClubLivorno